Leverano partecipa al Bando sulla Rigenerazione Urbana

Il Comune di Leverano ha presentato un progetto per il bando pubblicato dalla Regione Puglia  sull’Asse prioritario XII “Sviluppo urbano sostenibile” Azione 12.1 “Rigenerazione urbana sostenibile” del P.O.R. FESR – FSE 2014-2020, rivolto ai comuni.

La candidatura su tali misure di finanziamento pubblico ha indirizzato i comuni di Nardò, Leverano e Porto Cesareo  a individuare una strategia territoriale unitaria, indirizzata ad uno sviluppo urbano sostenibile.

Le azioni comuni individuate sono l’efficientamento energetico degli edifici pubblici, il potenziamento del patrimonio residenziale pubblico, la permeabilizzazione e il rinverdimento delle superfici artificiali, il miglioramento del microclima urbano, la realizzazione di infrastrutture verdi, lo sviluppo della mobilità ciclabile e pedonale, l’incremento della accessibilità ed eliminazione delle barriere architettoniche, il riuso di immobili pubblici per finalità di inclusione sociale e lotta alla povertà.

Il tutto sintetizzato nei seguenti obiettivi “obiettivi tematici”, da perseguire attraverso l’elaborazione di una strategia condivisa:

  • energia sostenibile e qualità della vita;
  • adattamento al cambiamento climatico, prevenzione e gestione dei rischi;
  • tutela dell’ambiente e valorizzazione delle risorse culturali e ambientali;
  • inclusione sociale e lotta alla povertà.

L’ amministrazione comunale al fine di definire le priorita’ d’intervento, ha predisposto l’avvio di un percorso partecipato,  favorirendo cosi’ il coinvolgimento attivo dei cittadini alle scelte degli amministratori.
Durante l’incontro “LEVERANO DISEGNA IL SUO FUTURO” di  Giovedì 7 settembre 2017, ore 17:00 presso la Sala della consulta delle associazioni in Via Menotti i cittadini hanno potuto, attraverso l’OST, presentare le loro idee e dare loro forma

Tante le proposte e i progetti emersi durante l’OST e che sono stati presentati nell’incontro di giovedì 14 settembre. Tanto l’entusiasmo manifestato insieme alla voglia di partecipare, tutti insieme, alla crescita del sentirsi comunità

Riportiamo di seguito la documentazione fotografica e il report dettagliato dell’incontro.

Questo slideshow richiede JavaScript.