​Non restiamo indifferenti.    

La mia è una voce di riflessione. Vorrei esporre alcune considerazioni sulla partecipazione della cittadinanza e, soprattutto, dei giovani alla vita della comunità ed alla politica.

Non bisogna schermarsi, come spesso si sente, dietro ad un atteggiamento di quieto vivere e di disinteresse.  SIAMO CITTADINI, SIAMO NOI IL PAESE!     

Occuparsi di politica, fare politica è una necessità oltre che un’opportunità e, per farlo, non per forza bisogna stare nella stanza dei bottoni.

Quindi la proposta, che trae spunto da questa riflessione, è quella di creare un gruppo, che possa affiancare il lavoro dell’amministrazione comunale: un vero e proprio laboratorio di idee,  che sia la sintesi della collaborazione di tutte quelle persone interessate ad un futuro migliore per la nostra comunità, attraverso un percordo di condivisione. La vera sfida, che lancio ai giovani, è trovare la forza ed i modi per reincludersi socialmente con responsabilità, passione, cuore…. in modo da far ritrovare nella politica la speranza di rivendicare legittimamente un ruolo attivo nella realtà che ci appartiene. 

Basta con l’indifferenza!

(#10LIBEREvoci Francesca D’Amanzo)