Scelta Popolare

Perché SCELTA POPOLARE

Perché L’art. 1 della nostra Costituzione recita: L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al Popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Perché il Popolo è identificabile nella classe sociale più numerosa e meno privilegiata.
Perché davanti ai Popoli migranti dobbiamo ricordare di essere stati un Popolo di emigranti.
Perché “Avanti Popolo…”.

Perché la giustizia si amministra in nome del Popolo; perchè eleggiamo i rappresentanti del Popolo che si presentano davanti al Popolo.
Perché: “sua maestà il popolo ha fame!”. “Dategli le briosche”. Ed il Popolo, a sua maestà, tagliò la testa. Perché se un regime opprime un Popolo, il Popolo si rivolta.

Perché In nome del popolo sovrano non è solo un film con Alberto Sordi e Nino Manfredi ma è soprattutto una enunciazione indelebile.
Perché siamo figli del Popolo, gente del Popolo.

Perché quindici anni fa La canzone popolare di Ivano Fossati occupò con coraggio la nostra piazza Roma.

Perché il Popolo dell’Ulivo diventi il Popolo degli ulivi, (che abbiamo il dovere di difendere).
Perché due grandi opere, patrimonio dell’umanità, La conversione di San Paolo e La crocifissione di San Pietro, del Caravaggio, sono collocate in Santa Maria del Popolo, in piazza del Popolo, a Roma.

Perché una parola così nobile è stata sporcata con “delle libertà”, (di farsi i fatti propri).
Perché i Popoli hanno identità, radici salde, i populisti hanno fondamenta deboli e identità torbide.

Per questo, e per tanto altro, la nostra sarà una
SCELTA POPOLARE.

 

MARCELLO ROLLI. Architetto e docente di Architettura presso il Liceo Artistico di Lecce.

55 anni, sposato con due figli. Laureato presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.

Collabora per molti anni con un importante studio di architettura torinese dove si occupa di progettazione urbana, recupero e riuso di manufatti industriali, interventi residenziali, architettura d’interni.

Tra le esperienze professionali vi è la sperimentazione, progettazione e realizzazione di mappe tattili e guide in rilievo per la città di Torino, in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi.

Il percorso professionale di progettista e di docente si interseca spesso con altri linguaggi artistici come la pittura, accompagnato costantemente da una grande passione per il teatro e la musica.

Leggi tutto “”

Archivio Foto

Programma

 

 

 

Partecipa

 

 

 

 

 

 

Il baratto amministrativo ed il Volontariato Comunale

Durante la seduta del Consiglio Comunale del 19 ottobre 2018 sono stati approvati alcuni importanti provvedimenti, tra questi il Regolamento comunale sul Baratto amministrativo e Istituti di Cittadinanza attiva. Questo documento regola la partecipazione in forma volontaria dei cittadini, gruppi spontanei, associazioni, imprese, nella realizzazione di servizi e interventi finalizzati a valorizzare e tutelare i …

Videotrappole per contrastare l’abbandono dei rifiuti

Negli ultimi anni c’è stato un aumento vertiginoso delle discariche di rifiuti nelle campagne, lungo le strade del paese. Questo fenomeno deve essere monitorato e risolto, sia grazie alle segnalazioni dei cittadini, sia grazie all’azione di controllo e prevenzione. La tutela della salute di ognuno passa anche da questo. Con l’ordinanza che di seguito riportiamo …